ChinaSmartBuy

Novità e Opportunità tecnologiche dalla Cina

Advertising
spazo pubblicitario in vendita
Redmi Airdots: i migliori auricolari TWS economici? | Recensione

Il mercato degli auricolari True Wireless Stereo è decisamente troppo affollato. Centinaia di aziende buttano nella mischia la propria proposta più o meno economica senza tenere conto della concorrenza e ci troviamo davanti cloni su cloni che di differente hanno ben poco. I Redmi Airdots riusciranno ad emergere, a fare la differenze? Scopritelo nella nostra recensione.

Redmi Airdots

Unboxing

La confezione è in cartone e rispecchia le ultime tendenze di Xiaomi in materia di accessori. Al suo interno troviamo:

– Gli auricolari;
– Box di ricarica;
– 2 paia di gommini di ricambio;

Redmi Airdots

Design e dimensioni

Il design dei Redmi Airdots, così come quello dei precedenti Xiaomi Airdots, non mi ha sorpreso. Essendo un forte appassionato di tutto l’ecosistema Xiaomi avevo già visto quelle linee, anche se in formato auricolare singolo: minimali e puliti, senza sbavature, e non è mai un male.
Altro punto a favore è la leggerezza, solamente 4 grammi per auricolare. Queste caratteristiche si traducono in una portabilità invidiabile, vi sembrerà di avere solamente i gommini nelle orecchie e nient’altro, sono comodissimi.

Anche il case di ricarica ricalca lo stile degli auricolari in tutto e per tutto: minimale e leggerissimo. Al suo interno gli alloggiamenti magnetici tengono ben saldi gli Airdots e, anche capovolgendoli, non si lasceranno cadere. Essendo il case così piccolo ho trovato un po’ scomoda l’estrazione degli auricolari ma è una questione puramente “anatomica”, niente di più. Anche la chiusura del box è magnetica, una chicca non da poco per la fascia di prezzo.

A differenza delle Xiaomi Airdots, gli auricolari Redmi posseggono un pulsante fisico (uno per auricolare). Niente più tocchi involontari, quindi, ma avremo una certa limitazioni nei controlli: un click per play/pausa/rispondi/aggancia, 2 click per richiamare l’assistente vocale e uno prolungato per spegnerle/accenderle.

Redmi Airdots

Qualità audio e in chiamata

Ciò che sicuramente mi ha conquistato di più, oltre la comodità, è senza dubbio la qualità audio dei Redmi AirDots. Già ad un primo ascolto ho notato subito un’equalizzazione abbastanza neutra rispetto alla pletora di auricolari TWS che ho provato, tutti fin troppo sbilanciati verso il “basso”. Ciò si traduce in un ascolto più piacevole, sopra la media, e più dettagliato, senza rinunciare affatto alle frequenze basse che piacciono a molti. Il volume massimo è discretamente alto, tanto da potervi isolare completamente dai rumori esterni anche in metro o (come in questo momento mentre scrivo) su un treno che va a 300 km/h.

Leggermente differente è il discorso della qualità telefonica, la quale è molto dipendente dal contesto che ci circonda. In ambienti affollati il lavoro svolto dalla soppressione del rumore è sufficiente ma spesso dovremo alzare un po’ la voce per farci capire meglio. Insomma, l’audio in chiamata non è di certo l’aspetto migliore. Vi segnalo, inoltre, che le chiamate vengono riprodotte in modalità stereo (altro plus per la categoria) e che è previsto l’utilizzo in mono di un singolo auricolare (quello destro).

Autonomia

Ogni auricolare integra una batteria da 40 mAh che, insieme ai 300 mAh del box di ricarica (circa 3 ricariche), assicurano un’autonomia (a volume medio/alto) di circa 16 ore. Ne consegue che con una ricarica singola avremo 3.5/4 ore di ascolto garantito. Non ho riscontrato nessun particolare drain e, infatti, dopo una decina di giorni stavo utilizzando ancora la prima ricarica.

Redmi Airdots

Pro e Contro

Pro

  • Design
  • Comfort
  • Autonomia
  • Audio
  • Prezzo

Contro

  • Controlli
  • Audio in chiamata

Redmi Airdots Pro e Contro

Conclusioni

È quasi impossibile dare un giudizio negativo su un prodotto che, per circa 20€, riesce ad avere così tanti aspetti positivi. Di solito per questa cifra acquistiamo prodotti da “battaglia” ma, in questo caso, avremo in tasca (e alle orecchie) qualcosa in più. I Redmi Airdots sono un best-buy della categoria, non c’è dubbio.

Ringraziamo l’e-commerce GearVita per l’invio del sample per la recensione e vi ricordiamo che per tutte le migliori offerte, aggiornamenti e regali vi basterà seguirci sulla nostra pagina Facebook e sui nostri canali Telegram: ChinaSmartBuy ed AmazonSmartBuy.

recensioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.