ChinaSmartBuy

Novità e Opportunità tecnologiche dalla Cina

Advertising
spazo pubblicitario in vendita
Recensione Redmi Note 11: si, a 159 euro. Altrimenti aspettate.

Ciao uagliù, oggi parliamo di Redmi Note 11. Così come il fratello maggiore, ha tanto da “dire”, ma subisce l’aumento dei prezzi che, probabilmente, colpirà un po’ tutti i brand quest’anno. Al momento è in offerta a 159 euro (4/64 GB) su Gshopper e, a questo prezzo, già solo per il bel display AMOLED a 90Hz, è difficile non consigliarlo.

Redmi Note 11 – Design, Costruzione e Materiali

Le linee dello smartphone sono semplici e sobrie, con angoli meno arrotondati del solito e profili più squadrati. Non ci sono particolari sorprese estetiche ma, con mia grande felicità, il bump delle fotocamere non ha lenti “finte”, ma sono tutte utilizzabili. I materiali non sono pregiati ma le finiture riescono a donargli un look non troppo cheap. Peccato per la back-cover che, nonostante sia opaca, trattiene un bel po’ le impronte, però abbiamo la certificazione IP53. Passando al frame possiamo subito notare le due griglie per gli speaker stereo, l’immancabile sensore IR, il jack per le cuffie, il pulsante d’accensione con sensore d’impronte integrato, il bilanciere del volume, la porta di tipo-C e il carrellino a triplo slot: due SIM e una MicroSD.

Redmi Note 11

Redmi Note 11 – Display, Audio & Multimedialità

Il peso di “soli” 179 grammi rispecchia le dimensioni un po’ più contenute della media e lo stesso fa il display AMOLED da 6.43″, che è piatto, protetto da un vetro Gorilla Glass 3, FHD+, refresh rate a 90Hz, che su uno smartphone che con l’offerta lancio costa meno di 200 euro è abbastanza una bombetta, se permettete! Magari non sarà il miglior Amoled sulla piazza, ma rende davvero bene. I colori sono belli saturi ed il bilanciamento non è male (forse un po’ troppo “caldo”), ma il risultato finale è buono e, grazie anche ai due speaker stereo l’esperienza multimediale è bella soddisfacente. La luminosità massima è di 700 nits, quindi sarà sufficientemente visibile anche all’aperto (forse solo in pieno sole potrebbe avere qualche minima difficoltà, ma in conclusione, è un bel display).

Redmi Note 11

Hardware & Gaming

Redmi Note 11 viaggia a bordo di uno Snapdragon 680 che, nella mia variante, è accompagnato da 4GB di RAM LPDDRX e 64 GB di memoria interna espandibile UFS 2.2. Da tempo non provavo uno smartphone con queste caratteristiche e devo dire che questa settimana in sua compagnia mi ha fatto capire 2 cose:

  • 4 GB di RAM non sono per forza “pochi”
  • 64 GB di memoria non mi bastano più (almeno per le recensioni).

Per le operazioni quotidiane che vanno dalla messaggistica al browsing, con un pizzico di social networking a parte qualche laggettino non dovrete preoccuparvi di altro, lo smartphone regge bene e le animazioni della miui 13, aiutate dai 90Hz di refresh rate, rendono tutto più fluido del previsto. Un piccolo neo? Il feedback della vibrazione è abbastanza zanzaroso.

Per quanto riguarda il gaming, Genshin Impact è “giocabile” solo con dettagli minimi e qualche calo di frame rate di tanto in tanto. Con giochi casual come Beatstars e simili non ci sono problemi e, con giochi con CoD Mobile basterà regolarsi con le impostazioni per poter godersi una partita in santa pace. Non è uno smartphone da gaming, ma con qualche accorgimento lo sfizio di una partitella ce lo facciamo passare.

Software

Quello che non riusciamo a farci passare è lo sfizio di vedere la MIUI 13 su Android 12, Anche qui, come sul Redmi Note 11 Pro 5G, c’è ancora Android 11.

Fotocamera

Senza troppi giri di parole, gli scatti con il sensore principali sono sufficienti e buoni per un utilizzo social, le foto con la grandangolare in situazioni di piena luce vanno anche bene se evitiamo di guardarle nei lati e di notare i colori più slavati.

Autonomia


Con una batteria da 5000 mAh e un processore poco energivoro non possiamo che aspettarci una notevole autonomia. Non credo che in tanti avranno difficoltà ad arrivare a due giorni di autonomia. Inoltre, la ricarica è rapida a 33W col caricatore in confezione..

Conclusioni, Prezzo & Offerte

Redmi Note 11 esce al prezzo di 229,9€ per la configurazione da 4GB+64GB e a 249,9€ per la variante da 4GB+128GB. Su amazon c’è il prezzo early bird di 179.90€ ma su Gshopper (con spedizione veloce da Europa e garanzia ufficiale Xiaomi Italia 24 mesi) è già a 159 euro, prezzo al quale difficilmente troverete un display migliore.

recensioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.