ChinaSmartBuy

Novità e Opportunità tecnologiche dalla Cina

Advertising
spazo pubblicitario in vendita
Recensione Huawei Watch GT 2 Pro: è bello e balla, ma non piroetta!

Arrivato da poco in Italia, Huawei Watch GT 2 Pro ha già fatto parlare di sè, dando prova del suo valore. Ma non potevamo fermarci al sentito dire e lo abbiamo messo al polso per voi! Vediamo insieme come si è comportato il capitano della gamma di wearable da polso di Huawei durante i nostri test.

Huawei Watch GT 2 Pro

Trovandosi alle prese con Huawei Watch 2 Pro si ha subito la sensazione di aver a che fare con un dispositivo solido e performante. Quella che spesso viene definita come esperienza “premium” è assicurata, anche se perde un po’ della magia intrinseca alle grandi novità, considerando dotazione e design praticamente sovrapponibili al modello standard. Prima di passare a valutare i singoli aspetti, va detto però che si tratta di una sensazione velocemente soppiantata da un’esperienza di utilizzo soddisfacente e duratura.

Huawei GT 2 Pro

Design e costruzione

Quadrante tondo e generoso su una solida cassa in titanio, due pulsanti laterali e cinturino in pelle (c’è anche una variante in silicone, che rende lo smartwatch più “sportivo”). Possiamo così facilmente riassumere le caratteristiche di Huawei GT 2 Pro, il tutto è tenuto insieme da un classico design moderno. I materiali e la costruzione del dispositivo rispecchiano il pregio del brand e la fascia di mercato di riferimento. Il tutto è impreziosito dall’aspetto pregevole conferito dal vetro zaffiro a protezione dell’ampio display touch e dalla ceramica della parte inferiore.

Huawei GT 2 Pro

Il cinturino in pelle può essere facilmente sganciato e sostituito. Basteranno pochi secondi per passare ad un look più informale o per prepararsi all’allenamento.

Viste le dimensioni, 46,7 x 46,7 x 11,4 mm, risulta difficile immaginarlo a polsi troppo esili. Ma vi garantiamo che nonostante il peso di 52 g, risulta essere estremamente comodo. Sul fondello ritroviamo i sensori biometrici in dotazione, ma non i pin di ricarica, quest’ultima infatti è wireless e sfrutta una basetta magnetica in dotazione.

Huawei GT 2 Pro

Display

Il pannello AMOLED da 1.39″ protetto da vetro zaffiro ha una risoluzione HD ed è una piacevolissima interfaccia con le funzionalità del dispositivo. Si innesta in maniera molto piacevole con la ghiera metallica determinando un’ampia superficie di interazione, ampia e reattiva. La luminosità è pienamente soddisfacente anche in pieno sole, il riferimento sono giornate autunnali ma c’è un ottimo margine.

Le prestazioni e le caratteristiche sono ereditate completamente da GT 2 ma risultano essere all’altezza della nuova veste.

Huawei GT 2 Pro

Hardware e Software

Il cuore del dispositivo non poteva che essere il Kirin A1. Il chipset ampiamente collaudato, che ha già provato di essere un’ottima soluzione sia in termini di prestazioni che di autonomia. Si avvale di un pacchetto connettività che comprende Bluetooth 5.1 e GPS integrato (A-GPS, Glonass e Galileo). Quanto riguarda i sensori a disposizione, abbiamo accelerometro, giroscopio, sensore geomagnetico, sensore per la pressione atmosferica e l’immancabile sensore ottico per il battito cardiaco a 4 led.

A rendere il pacchetto ancora più interessante è la presenza di uno speaker che, all’occorrenza, ci darà la possibilità di rispondere alle chiamate. Non è sempre utile ma, quando serve, è affidabile e si sente (e ci fa sentire) bene.

Huawei GT 2 Pro

Il software, croce e delizia di questi dispositivi, è ottimizzato al meglio per garantire prestazioni ed autonomia invidiabili. Di contro c’è la nota impossibilità di sfruttare app terze. Per il resto, durante l’utilizzo di Watch GT 2 Pro non si sente la mancanza di nulla, fluidità e prontezza sono al top. Tramite gesture semplici si naviga tranquillamente tra i menù: Allenamento, Registri allenamento, Stato allenamento, Frequenza cardiaca, SpO2, Registri attività, Sonno, Stress, Esercizi di respirazione, Registro chiamate, Contatti, Musica, Barometro, Bussola, Notifiche, Meteo, Cronometro, Timer, Sveglia, Torcia, Trova telefono e Impostazioni.

huawei health

Grazie al GPS integrato non sarà necessario portare sempre con sé lo smartphone durante eventuali allenamenti outdoor, e sarà possibile avvalersi della comoda funzione”come back” (così come nell’Honor Watch GS Pro) per ritrovare il percorso appena fatto (vuoi mettere che ti perdi in montagna nel 2020?). Comodi anche i 4 GB di memoria interna, che associati alla possibilità di connettere direttamente allo smartwatch degli auricolari wireless, permetteranno di ascoltare musica indipendentemente da altri supporti. Sarà invece necessaria la connessione col vostro dispositivo mobile per rispondere alle chiamate. Quanto riguarda le notifiche invece, purtroppo nessuna possibilità di interazione.

Monitoraggio e attività sportiva

Se si parla di monitoraggio dell’attività sportiva, con Huawei si va sul sicuro! La gamma di attività è ampia e comprende il nuoto, vista l’impermeabilità fino a 5 ATM, più di 100 impostazioni che permettono di monitorare dalla semplice camminata agli sport meno probabili. Pedometro affidabile e monitoraggio cardiaco piuttosto preciso anche in fase di allenamento. Meno pronto il GPS, che però una volta agganciato il satellite riesce ad essere preciso.

huawei health

Non mancano all’appello il monitoraggio del sonno e dello stress. Ed il tutto è gestibile in modo semplice e immediato tramite Huwei Health, tenendo traccia di dati e grafici facilmente consultabili.

Autonomia

Con un’autonomia dichiarata di 14 giorni, Huawei Watch GT 2 Pro poteva facilmente fare una brutta figura. Invece le scelte e le ottimizzazioni del brand nel comparto software hanno permesso al dispositivo di mantenere la promessa. Ovviamente, durante i test per questa recensione, spulciando ogni funzionalità e testando le potenzialità del prodotto, ci si è potuti soltanto avvicinare alle due settimane. Ma le potenzialità per essere ricaricato un paio di volte al mese, con un utilizzo meno assiduo, sono reali.

Huawei Watch GT 2 Pro – Conclusioni e prezzo

Huawei GT 2 Pro ha tanti pregi. Dall’estetica alla “completezza” delle funzioni tutto appare senza sbavature.

A parer mio, però, è un ibrido ancora imperfetto.

Si posiziona a metà tra uno smartwatch ed uno sportwatch, facendo tutto bene ma senza particolari fuochi d’artificio (estetica a parte, è davvero stupendo).

Ad esempio, per il lato più classy/business poteva essere integrata qualche funzione apposita (controllo delle azioni, tassi di cambio, travel helper), mentre per quella sportiva, mancano alcune integrazioni con strumenti di terze parti che sarebbero state gradite per un uso più professionale. Gli allenamenti inclusi nell’app, infatti, fanno capire che il target è un pubblico più amatoriale.

Huawei Watch GT 2 Pro è stato lanciato a 299.99 euro. Certo, non è poco, ma abbiamo a che fare con un prodotto di fascia alta e non me la sento di dire che è “troppo”. Se però consideriamo la parte smart, un pochino storco il naso.

Il mio consiglio è quello di approfittare delle tante offerte online, con i quali potrete prenderlo a 229 su Amazon o 249 euro sul sito ufficiale (avrete in regalo la bilancia smart di Huawei), decisamente un prezzo più appetibile. O chissà, magari per Natale

Per restare aggiornati su eventuali nuove offerte, o per richiederne una, potete seguirci sulla nostra pagina facebookinviarci un messaggio oppure seguire nostri tre canali Telegram: ChinaSmartBuyAmazonSmartBuy e AliSmartBuy!

recensioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.