ChinaSmartBuy

Novità e Opportunità tecnologiche dalla Cina

Contenuto Sponsorizzato
spazo pubblicitario in vendita
Recensione OnePlus 7 Pro: il top di gamma che ha incantato tutti nel 2019

Attesissima prova sul campo per uno dei nostri dispositivi preferiti. Oggi vediamo come si è comportato OnePlus 7 Pro nelle nostre mani e siamo qui a decantarvi tutti i suoi pregi. A qualche mese dall’uscita continua essere un dispositivo di riferimento tanto per gli utenti OnePlus, quanto per la concorrenza, ed il trio magico OnePlus 7, OnePlus 7 Pro e OnePlus 7T non smette di fare faville. Ma passiamo subito al sodo, eccovi la nostra recensione di OnePlus 7 Pro.

OnePlus 7 Pro logo

Design e costruzione

Tutto quello che si può dire su costruzione e design di un dispositivo viene meno nel momento in cui si tiene tra le mani OnePlus 7 Pro. Curve studiate, backcover stupenda e finiture al top restituiscono al tatto ed alla vista una feedback eccezionale. E non abbiamo ancora acceso il display!

La colorazione Nebula Blue, che vedete in foto, rende il retro una piccola opera d’arte da portare sempre con voi, interrotta solo dalla tripla camera. Viste anche le dimensioni di 75.9×162.6 x8.8 mm sarà facile perdervi nei suoi mutevoli riflessi. Il peso va di pari passo con le dimensioni del dispositivo e si attesta sui 206 grammi. Le finiture ed i materiali rientrano abbondantemente nella tipica denominazione Premium e la solidità trasmessa è direttamente proporzionale alla paura di potergli arrecare danno. A protezione troviamo comunque un 3D Corning Gorilla Glass che rassicura, almeno in parte.

Girando ancora un po’ attorno al fantastico display Fluid AMOLED, di cui vi parleremo tra poco, ritroviamo una selfie camera pop-up e l’Alert Slider che completa la superficie laterale assieme al bilanciere del volume e tasto di accensione.

OnePlus 7 Pro fotocamera

La chicca: il display a 90 Hz di OnePlus 7 Pro

Un’attenzione particolare la merita il Display di OnePlus. L’azienda ne ha fatto baluardo della sua dotazione negli ultimi anni ed anche in questo caso punta in alto con un pannello Fluid AMOLED QHD+(3120 x 1440 pixel) da 6.67″, con densità di 516 PPIfrequenza di aggiornamento di 90 Hz. In più tecnologia HDR10+ ed un ottimo rapporto tra superficie e schermo concorrono ad un’esperienza sopra la media. Grazie anche alle curvature, infatti, sembra di avere solamente un display tra le mani e, una volta provati i 90 Hz, difficilmente il ritorno alla “normalità” sarà indolore.

Colori vividi, fluidità senza paragoni e dimensioni rendono questo pannello un vero must per chi ama (per necessità o svago) guardare le proprie serie preferite su Netflix, Prime Video o su YouTube.

Preoccupati per la durata della batteria? Non ci sono problemi, potrete, attraverso le impostazioni, settare la frequenza di aggiornamento a 60 Hz (se proprio volete) o renderla adattiva, in modo da utilizzare i 90 Hz solamente durante determinati contenuti.

OnePlus 7 Pro trasparente

Hardware e software

Caratteristiche al top sotto la scocca cangiante di OnePlus 7 Pro. A capitanare la dotazione troviamo uno Snapdragon 855 con Qualcomm AI Engine. Alla soluzione Octa-core a 7nm, che arriva a 2.84 GHz, troviamo GPU Adreno 640 6/8/12 GB di RAM e 128/256 GB UFS 3.0 2-LANE per lo storage.

Il lato hardware è completato da tutto quello di cui si può avere necessità, a partire dagli altoparlanti Dual Stereo con supporto Noise cancellation Dolby Atmos all’ Haptic Vibration, capace di rendere appagante anche il più semplice dei clic, attestandosi come uno tra i migliori feedback attualmente disponibili sul mercato.

OxygenOS 10 basata su Android 10 sfrutta poi al meglio le eccezionali caratteristiche di OnePlus 7 Pro, confermandosi una UI efficace e super-ottimizzata (per il sottoscritto, la migliore in circolazione).

OnePlus 7 Pro

Una tripla fotocamera per competere con i top del mercato

La tripla camera posteriore tiene testa alla concorrenza (quasi sempre) con un sensore principale Sony IMX586 da 48 Megapixel ƒ/ 1.6 con doppia stabilizzazione ottica (OIS). A completare la camera ritroviamo sia un teleobiettivo da 8 Megapixel, ƒ/ 2.4 e pixel da 1.00 µm, che un grandangolo da 16 Megapixel con apertura ƒ/ 2.2.

Gli scatti sono da primo della classe: esposizione e contrasto sono ottimi e il range dinamico è eccezionale, capace di preservare i dettagli sia nelle zone d’ombra che in quelle più illuminate.

L’effetto bokeh è molto accurato, uno dei migliori tra quelli che abbiamo provato finora: non è eccessivo e assicura un’ottima riuscita dei ritratti.

Il sensore zoom 3X lavora bene a distanza ravvicinata e dalla media distanza, solo per gli scatti più “a distanza” comincia a desaturare un po’ i colori e il rumore digitale è più presente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

P.S. Per i sample ad alta risoluzione, andate qui!

Sul carrellino pop-up alloggia un sensore Sony IMX471 da 1/3 con apertura ƒ/ 2.0 e pixel da 1.00 µm.

I selfie sono sufficientemente dettagliati e i colori naturali, anche se avremmo preferito un po’ di contrasto in più. In ambienti indoor o non adeguamente illuminati si presenta progressivamente del rumore digitale, ma in definitiva il sensore lavora bene.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Autonomia

Ero perplesso. 4000 mAh con un display QHD a 90 Hz potevano non bastare. Ma l’ottimizzazione software, unita alle impostazione adattive per la frequenza e la risoluzione, riescono sempre a far arrivare OnePlus 7 Pro a sera con circa il 10/20% (dalle 7 alle 23). Inoltre, se proprio capitasse una giornata particolarmente stressante, grazie alla Warp Charge a 30W potrete effettuare una ricarica completa in 60 minuti o una parziale che vi basti per l’aperitivo di turno.

OnePlus 7 Pro nebula blue

Conclusioni e prezzo

OnePlus fa un ulteriore passo avanti e si avvicina ai primi della classe, facendo a spallate per entrare nell’Olimpo dei migliori comparti fotografici. Anche oggi, a mesi dalla sua uscita, si difende molto bene e non c’è dubbio, è una valida alternativa se cercate uno smartphone che, oltre a prestazioni fenomenali, unisce un display e un comparto fotografico tra i migliori sul mercato.

Al momento, su GearBest, il OnePlus 7 Pro, nella variante 8/256 GB, è disponibile ad un ottimo prezzo col coupon sottostante, comprensivo di 1 anno di Garanzia Ufficiale più un anno di Garanzia Europa con lo store.

Ringraziamo GearBest per averci inviato il sample per la recensione e, come sempre, per restare aggiornati su eventuali nuove offerte, o per richiederne una, potete seguirci sulla nostra pagina facebookinviarci un messaggio oppure seguire nostri tre canali Telegram: ChinaSmartBuyAmazonSmartBuy e AliSmartBuy!

Scheda tecnica – OnePlus 7 Pro

  • Dimensioni: 75.9 x 162.6 x 8.8 mm per un peso di 206 grammi;
  • Schermo: display a 90Hz Fluid AMOLED da 6.67″ QHD+ (1440 x 3120 pixel), Gorilla Glass 5;
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 855
  • CPU: 1×2.84 GHz Kryo 485 + 3×2.4 GHz Kryo 485 + 4×1.8 GHz Kryo 485;
  • GPU: Adreno 640;
  • Configurazioni RAM/Memoria: 6/8/12 GB di RAM LPDDR4X, 128/256 GB di storage;
  • Fotocamera posteriore: 48 + 8 + 16
    • Sony IMX586 da 48 Megapixel, f/1.6, 0.8µm;
    • Teleobiettivol da 8 Megapixel, f/2.4, 1.00µm;
    • Grandangolare da 16 Megapixel, f/2.2;
  • Fotocamera anteriore: Sony IMX471 da 16 Megapixel, ƒ/ 2.0, 1.00µm;
  • Connettività: ;
  • Batteria: 4000 mAh con supporto alla ricarica rapida Warp Charge da 30W;
  • Sistema Operativo: Android Pie 9.0 con OxygenOS;
  • Modalità di sblocco: In-display Fingerprint, Face Unlock;
  • Colori: Mirror Gray/Nebula Blue/Almond.

 

recensioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.