ChinaSmartBuy

Novità e Opportunità tecnologiche dalla Cina

Advertising
spazo pubblicitario in vendita
Honor Magic 2: il gioiello che sfida lo Xiaomi Mi Mix 3

Il 2018 è stato l’anno dei “full-display”, dalla fotocamera frontale motorizzata del Vivo NEX a quelle dell’OPPO Find X, passando per lo slider old style dello Xiaomi Mi Mix 3 e, in chiusura, arrivando al second display posteriore del Nubia X.
Anche Honor ha voluto dire la sua presentando, alla fine di Ottobre, Honor Magic 2, un gioiello di stile e tecnologia, scopriamo insieme di che pasta è fatto!

Honor Magic 2 : un gioiello di innovazione

La release cinese per Honor Magic 2 è stata recentemente ufficializzata in una conferenza di presentazione che ci ha fatto spalancare letteralmente occhi e bocca. Tanta innovazione, nuove tecnologie e prestazioni da urlo per un top gamma che potrebbe, a conti fatti, dare il via ad una rivoluzione in piena regola.
Vediamo le caratteristiche principali che più ci hanno intrigato.

Lo slide screen che nasconde la selfie cam

La feature principale che contraddistingue Honor Magic 2 dal resto degli smartphone che popolano il mercato attuale è senza dubbio il suo slide screen. Una componente che non si vedeva più sugli apparecchi mobili dall’ inizio degli anni 2000 e che in questo caso, però, ha la funzione principale di nascondere la selfie cam facendo guadagnare così al dispositivo un rapporto screen-to-body consistente.
Questa trovata tanto semplice quanto geniale, permette all’ utente di godere appieno del display 19:9 AMOLED Full HD+ da 6.39 pollici, riducendo al minimo le dimensioni del telefono stesso. Non è presente alcun notch e la capsula audio a filo con li bordo rende l’esperienza tattile piacevole e confortevole.

Honor magic 2 - Slide screen

Hardware al massimo per Honor Magic 2

Il nuovo flagship di Honor, monta un hardware piuttosto simile a quello di Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro, affidando la propria potenza di calcolo ad un processore Kirin 980, octa-core da 2.6 GHz, dotato di doppia NPU. La RAM da 6 o 8 GB è di tipo LPDDR4X e lo spazio di archiviazione è affidato ad uno storage UFS 2.1 da 128 o 256 GB a seconda del modello.
La batteria è da 3500 mAh, in grado di garantire la piena autonomia del dispositivo anche dopo svariate ore di utilizzo continuo. Essa supporta inoltre la nuova tecnologia Magic Charge da 40W, che permette al telefono di ricaricarsi fino all’ 85% in soli 30 minuti.
Nella sua versione più costosa (già disponibile dalla Cina), Honor Magic 2 monta una tecnologia di raffreddamento al grafene innovativa che riesce a prevenire i surriscaldamenti, mantenendo il dispositivo a temperature ottimali anche durante gli utilizzi più intensivi. Il tema del raffreddamento sta diventando sempre più sensibile nel mercato degli smarpthone, come abbiamo avuto modo di vedere già con l’esperienza di Pocophone F1.

Tripla fotocamera per foto perfette in ogni condizione

Come per i più recenti smartphone di Huawei, anche Honor Magic 2 monta ben 3 fotocamere sul retro. Il modulo, composto da 16 + 24 +16 mega-pixel è in grado di adattarsi a qualunque condizione di luce, garantendo sempre foto nitide dall’elevata qualità anche al buio. Questi risultati possono essere raggiunti grazie alla combinazione di un sensore principale, uno monocromatico ed uno ultra wide angle.
A supporto delle tre fotocamere troviamo un software dotato delle più classiche funzionalità, fra cui un AI in grado di riconoscere le scene, di effettuare varie ottimizzazioni in fase di scatto e lo stabilizzatore AIS.
Per quanto riguarda la fotocamera frontale, anch’essa da 16 mega-pixel, vale la pena sottolineare la funzionalità di riconoscimento biometrico 3D che utilizza un sensore infrarossi e la mappatura Dot per garantire lo sblocco anche in stanze buie.

honor magic 2 - tripla fotocamera

Honor Magic 2 ed il nuovo assistente smart

A livello software Honor Magic 2 continua sulla strada dell’ innovazione presentando YoYo, il nuovo assistente smart che, insieme all’ interfaccia proprietaria Magic UI 2.0, accompagnerà l’ utente alla scoperta delle varie funzionalità dello smartphone.
Sarà possibile personalizzare le voci dell’ assistente ed “insegnargli” a riconoscere solo la voce del proprietario del dispositivo. Sono inoltre presenti un traduttore istantaneo utilizzabile durante le telefonate, una simpatica app dedicata al benessere che potrà riconoscere i cibi ed il corrispettivo contenuto calorico, ed una funzione di “consigli di bellezza” che si baserà sullo scannig diretto della pelle del viso dell’ utilizzatore.

honor magic 2 - display

Connettività e prezzi

Parlando ci connettività, Honor Magic 2 dispone di una dual SIM 4G, Bluetooth 5.0, Wi-Fi Dual Band e Dual Frequency GPS tramite il chip Hi1103 che assicura velocità di download fino a 1.7 Gbps. Il sistema di navigazione HiGeo garantisce inoltre ancora più precisione durante l’utilizzo di applicazioni quali Maps e simili.
Questo gioiellino dell’ innovazione tecnologica sarà preordinabile online dal 1 al 5 Novembre mentre la disponibilità nei negozi cinesi è fissata per il 6. La versione con raffreddamento al grafene, come già detto , arriverà sugli scaffali solo a Dicembre 2018. Attualmente non sono ancora state fissate le date di disponibilità per l’ Italia.

Ecco i prezzi indicativi per le varie versioni del dispositivo al tasso di cambio odierno:
• 6/128 GB – 3799 yuan (ca. 480 euro);
• 8/128 GB – 4299 yuan (ca. 543 euro);
• 8/256 GB – 4799 yuan (circa 607 euro);
• 8/512 GB – 5799 yuan (circa 733 euro).

Le prime offerte stanno già arrivando sui principali store cinesi. Segui la nostra pagina Facebook e il nostro canale Telegram per beccarle in tempo reale.

Smartphone

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.